Qualità, supporto e flessibilità: tre motivi per lavorare con PR electronics, secondo Haldor Topsoe

 
Quando è arrivato il momento di sostituire un vecchio pannello che controllava un compressore di idrogeno nello stabilimento di Haldor Topsoe a Lyngby, in Danimarca, il tecnico dell'automazione Rasmus Mørch ha deciso di utilizzare il backplane PR di PR electronics.

 

Con oltre 2.700 dipendenti in tutto il mondo, Haldor Topsoe è tra i leader mondiali nel campo della catalisi e delle scienze delle superfici. Fondata nel 1940, l'azienda ha raggiunto rapidamente il successo. Oggi Haldor Topsoe propone numerosi catalizzatori e diverse tecnologie fondamentali per la produzione di carburanti puliti dal petrolio greggio e dai rifiuti, eliminando le emissioni nocive delle centrali elettriche e dei gas di scarico dei veicoli e aumentando l'efficienza dei processi industriali. I catalizzatori di Haldor Topsoe vengono utilizzati nella produzione del 50% dei fertilizzanti del mondo, aiutando l'industria agricola a soddisfare la domanda globale di cibo. I catalizzatori, le tecnologie e il design degli stabilimenti dell'azienda hanno un ruolo centrale nella produzione efficiente e sostenibile di materie plastiche, carburanti e fertilizzanti in tutto il mondo.

 

Una partnership per risultati migliori

Haldor Topsoe e PR electronics collaborano da diversi anni a numerosi progetti, anche a livello internazionale. A Lyngby, l'azienda gestisce un sito di ricerca e sviluppo in cui molti futuri prodotti di Haldor Topsoe vengono studiati a livello di prototipo prima di passare alla produzione su larga scala. Come tecnico dell'automazione, Rasmus Mørch collabora strettamente con PR electronics e conosce bene i prodotti. "Sono due le cose che considero importanti nel lavorare con i fornitori: la qualità e l'assistenza. Le barriere di PR electronics si sono dimostrate davvero efficaci nella nostra struttura. Durano moltissimo e offrono risultati estremamente precisi", afferma. "E il team dell'assistenza è fantastico e sempre presente, ogni volta che ne abbiamo bisogno. In più, la documentazione fornita è di altissima qualità."

 

Qualità, servizio e flessibilità eccezionali

Nel 2015 abbiamo dovuto sostituire il pannello di controllo di un compressore di idrogeno che fornisce idrogeno ad alta pressione alla struttura di ricerca. "Costruiamo noi stessi questi pannelli, quindi abbiamo ritenuto vantaggioso ricorrere a un backplane PR. Ci ha aiutato a risparmiare tempo nei cablaggi, con la possibilità di espanderli aggiungendo altri moduli, come avevamo già dovuto fare in occasione dell'installazione dello scorso anno", spiega Rasmus Mørch.

 

 

Il backplane contiene tre diversi tipi di barriere della serie 9000 di PR electronics. Nove isolatori di impulsi 9202B per le segnalazioni delle valvole e degli interruttori, quattro ripetitori 9106B per i segnali dei trasmettitori di flusso e di pressione e una driver per allarme 9203B.

 

Rasmus Mørch è rimasto positivamente sorpreso in particolare dalla flessibilità delle barriere di PR electronics. La possibilità di alternare l'installazione da un PLC/DCS attivo a uno passivo è un vantaggio straordinario. Con altre barriere sarebbe necessario cambiare l'intera barriera. Con i prodotti di PR electronics invece basta spostare un cavo.

 

Hai trovato utili queste informazioni?

 

Dai una valutazione

(11 voti)