Hydrotreater per residui, gas e greggio

 
Misurazione della temperatura

 

 

Questo processo ricopre un'importanza cruciale nella produzione a basso costo del gasolio da vuoto. Lo scopo principale è preparare materiali adeguati per alimentare le successive unità di conversione, di solito FCC o Hydrocracking, riducendo lo zolfo e l'azoto per massimizzare la produzione di propilene. Per ottenere una reazione catalitica efficace è necessario mantenere uno stretto controllo della temperatura.

 

I sensori di temperatura si collegano direttamente a un cavo, senza l'utilizzo di un alloggiamento. I cavi connessi al sistema di controllo sono in grado di raccogliere i disturbi elettrici e la misurazione degli errori viene ulteriormente migliorata grazie alla creazione di un ritorno a terra.

 

Questi problemi possono essere risolti utilizzando il trasmettitore HART a 2 fili (a canale doppio) PR 6337D. Il segnale TC mv viene convertito in un solido segnale 4...20 mA vicino all'unità di hydrotreater montando i trasmettitori 6337D all'interno di un cabinet UL approvato per il montaggio all'esterno. Il trasmettitore 6337D offre una compensazione CJC ad alta precisione. Ciascun trasmettitore 6337D viene alimentato dall'area di sicurezza utilizzando il trasmettitore trasparente HART 9106B, che fornisce anche isolamento galvanico.

 

 

Applicazione:

 

 

 


 

> Visualizza una panoramica delle applicazioni per gli impianti di raffinazione del petrolio

 

> Per ulteriori informazioni non esitare a contattarci.

 

Hai trovato utili queste informazioni?

 

Dai una valutazione