Hydrotreater della benzina

 
Misurazione del flusso

 

 

L'unità di hydrotreater della benzina è un'unità del processo chimico catalitico utilizzata per eliminare lo zolfo (S) dalla benzina. Lo scopo della rimozione dello zolfo è ridurre le emissioni di diossido di zolfo (SO2) prodotte dall'utilizzo della benzina mantenendo il valore legato al numero di ottani.

 

È necessario misurare il grado di impurità e monitorare il flusso del prodotto petrolifero finito che esce dal fondo dell'estrattore.

 

Un sensore sul gascromatografo viene utilizzato per misurare le impurità all'interno del flusso di riciclo dell'idrogeno e un secondo sensore viene utilizzato per monitorare il flusso del prodotto petrolifero finito. Ciascun sensore è collegato a un convertitore universale PR 9116B che converte il segnale 4...20 mA attivo in un segnale 0...10 VDC per il sistema di controllo. Inoltre, il convertitore PR 9116B dispone di una funzione di monitoraggio del segnale di entrata sul relè per il rilevamento degli errori.

 

Applicazione:

 

 

 


 

> Visualizza una panoramica delle applicazioni per gli impianti di raffinazione del petrolio

 

> Per ulteriori informazioni non esitare a contattarci.

 

Hai trovato utili queste informazioni?

 

Dai una valutazione