D11: Cos'è un sensore NAMUR?

 

 

Risposta: Un sensore NAMUR è un sensore di prossimità a 2 cavi che è in genere alimentato da una CC a 8 volt.

 

Quando un sensore rileva l'obiettivo, il flusso di corrente attraverso il sensore cala a meno di 1,2 mA. Quando l'obiettivo si sposta dal sensore e non viene rilevato, il flusso di corrente aumenta a più di 2,1 mA.

 

Questa modifica nel livello di corrente è rilevata dallo strumento per determinare se il sensore NAMUR sta rilevando un obiettivo. Prodotti PR:  5202B, 9202A, 9202B, 5223A, 5223B, 5225.

 

Quanto illustrato viene riportato nel seguente diagramma:

 

 

Che cosa significa NAMUR?

Risposta: NAMUR è l'acronimo di "Normenarbeitsgemeinschaft für Mess- und Regeltechnik in der chemischen Industrie".

 

NAMUR nasce come organismo destinato a rappresentare gli utenti del settore delle tecnologie di misurazione e controllo in ambito chimico, farmaceutico e petrolchimico.

 

La sua attività inizialmente si concentrava sulla standardizzazione dell'interfacciamento a 4-20mA e degli interruttori di prossimità. Diversi gruppi di lavoro suddivisi in 4 aree stilano raccomandazioni ed elaborano fogli di lavoro per migliorare lo sviluppo e l'integrazione della tecnologia.

 

 

Che cos'è una raccomandazione NAMUR?

Risposta: Un aspetto importante del lavoro del gruppo NAMUR è rappresentato dalle "raccomandazioni".

 

Le raccomandazioni NAMUR, indicate dalla sigla "NE", si utilizzano per definire i requisiti delle apparecchiature assicurandone l'idoneità al loro scopo e ad applicazioni specifiche.

 

Spesso le raccomandazioni NAMUR influenzano il contenuto delle norme internazionali pertinenti e prevedono test più rigorosi rispetto a quelli standard di base confrontabili; i produttori possono considerare la conformità come un indicatore delle prestazioni.

 

 

 

Hai trovato utili queste informazioni?

 

Dai una valutazione

(66 voti)